Acquista una maglia da calcio Calciomercato InterPolitanol’ala giusta per Spalletti

Calciomercato Inter, Politano, l’ala giusta per Spalletti
Se il Sassuolo ridimensiona le pretese, i nerazzurri ci sono
MILANO – Un’Inter più giovane e più italiana: i nerazzurri guardano a Nicolò Barella e a Matteo Politano. Sulle fasce, però l’esterno del Sassuolo non è l’unica opzione: bisogna stare attenti anche a Verdi(per il quale c’è un’asta) e a giocatori che sono già stati accostati all’Inter ma che costano tantissimo (da Chiesa a Di Maria). Politano non sarebbe titolare fisso, ma un calciatore che può allungare la rotazione della squadra. La valutazione che dà il Sassuolo è alta, sui 30 milioni e a quelle cifre non dovrebbe esserci trattativa. Tuttavia, quando a gennaio è saltato il trasferimento al Napoli, Squinzi e Carnevali avevano rassicurato Politanosulla volontà di lasciarlo partire a condizioni non proibitive l’estate successiva. L’Inter lo valuta tra i 15 e i 20 milioni, qualcosa in più se nell’operazione sarà inserita una contropartita tecnica che generi una plusvalenza come successo con Caprari nell’affare Skriniar un anno fa. Al Sassuolo a gennaio piacevano Valietti e Pinamonti. Davide Lippi, Negozio di maglie da calcio agente di Politano, parlerà con le due dirigenze la prossima settimana. Ma sull’esterno ci sono anche il Milan e pure il Napoli, che prima dell’arrivo di Ancelotti, non lo aveva mollato; la Roma ha valutato il suo rientro, ma gli preferirebbe Berardi.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

BARELLA- Lo stesso tipo di operazione sarebbe messa in piedi con il Cagliari per il centrocampista dell’Under 21. Difficoltà maggiori perché Giulini valuta Barella sui 40 milioni e vuole tenerlo un altro anno. Ausilio ha incontrato il suo agente, Alessandro Beltrami, che è anche l’agente di Nainggolan (autentico pallino di Spalletti). Anche con il Cagliari sarebbe necessario definire delle contropartite economiche: ai rossoblù piace Emmers. E poi c’è Verdi, sul quale Roma e Napoli non mollano. Con il Bologna l’Inter ha da tempo avviato un discorso per il portiere Lunin, possibile erede di Handanovic, ma i rossoblù si sono informati anche su Pinamonti e altri ragazzi. L’asta che c’è per Verdi e la sua valutazione (25 milioni), però, non consentono all’Inter di essere tranquilla. Negozio di maglie da calcio

TUTTO SULL’INTER